- - - - -

 

Fratelli d'Italia e Lega Nord il 5 giugno a Casina

Alcune considerazioni sul comunicato che l'avv.Pagliani ha inviato oggi a risposta degli articoli usciti sui quotidiani locali. Dice "Falsa anche la comunicazione riferita da Bizzocchi, il quale pretende di candidarsi a Casina......." La mia risposta che non l'ho pretesa, ma condivisa con la Leda Nord ed stato questo uno dei motivi per il quale Forza Italia ha ritirato il simbolo. Non avrebbe avuto nessuno da candidare.

 
Pagliani continua dicendo "che sono stato trombato nel mio comune......." Pure in quell'occasione Forza Italia neg il simbolo sempre per lo stesso motivo, non aveva candidati. Poi ricordo che in quella tornata elettorale, ricevetti direttamente i complimenti da Giorgia Meloni, la quale mi disse che ottenere l'11 % dei consensi con una lista solo con il simbolo di Fratelli d'Italia in un comune della provincia di Reggio Emilia, era stato un'ottimo risultato. Alle elezioni regionali svoltasi a novembre del 2014, solo pochi mesi prima delle amministrative del 31 maggio 2015, dove era candidato proprio Pagliani, a Canossa Forza Italia prese il 4% Per ultimo ricordo a Pagliani che le segreterie provinciali, a dir suo sono finite. E' finita solo la segreteria provinciale di Forza Italia la quale non si capisce chi il coordinatore tantomeno il segretario. Pagliani parla come se fosse lui il padre padrone, quando a parlare dovrebbe essere Gianluca Nicolini attuale coordinatore provinciale. Di Berlusconi c' ne solo uno, basta e avanza. Proprio oggi Berlusconi ha rimosso Bertolaso per dare l'appoggio a Marchini. Noi di Fratelli d'Italia abbiamo piena autonomia per decidere a livello locale, senza nessuna pressione dai vertici del partito.

Autore: Alberto Bizzocchi
Categoria: Politica
Data: 29-04-2016
Ora: 11:00:00


- Indietro alla pagina precedente   -----------   Ricerca la News

 

- Copyright 2015 "SCRWEB" web hosting www.scrweb.it -